fbpx

Is Culurgionis Spoggiausu

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cosa sono Is Culurgionis Spoggiausu

Is Culurgiònis Spoggiausu o Sos Culurgiònes Spoggiausu (in italiano "senza vestito / spogliati) sono un piatto tipico della cucina ogliastrina.

La caratteristica principale di questo primo piatto è l'uso del solo ripieno dei classici Culurgiònis con la chiusura classica a forma di spiga di grano.

Vengono prodotti maggiormente nella pianura ogliastrina, toccando i paesi di Tortolì, Girasole, Lotzorai e la piccola frazione di Santa Maria Navarrese, dove la vendita avviene anche nei pastifici locali.

Come nei Culurgiònis, anche quelli "Spoggiausu" sono un piatto povero di derivazione agropastorale, la cui origine deriva dall'avanzo dell'impasto interno dei Culurgiònis classici, che rimpastato permette l'ottenimento di "gnocchi di patate", definiti tali data la loro similarità nella consistenza.

La loro lavorazione risulta essere ancora più semplice data la mancanza della sfoglia presente come nei Culurgiònis classici.

Andiamo a leggere come si preparano.

Come fare Is Culurgiones Spoggiausu

Ingredienti

  • 500g di patate
  • 150g di pecorino stagionato
  • 130g di pecorino fresco
  • 350g di cipolle
  • 10 foglie di menta
  • 500g di farina
  • 200ml di acqua
  • sale
  • Olio e.v.o.(2/3 cucchiai)

Preparazione

Pelare le patate e farle cuocere all'interno dell'acqua salata sino a lessarle.

Far soffriggere le cipolle nell'olio e.v.o.

Lessate le patate, schiacciatele con uno schiaccia patate, sino ad ottenere una purea.

Dopo aver ottenuto la purea, aggiungete a quest'ultimo l'olio soffritto delle cipolle, la menta, il pecorino stagionato e il pecorino fresco.

Lavorate l'impasto per ottenerlo omogeneo sino a distenderlo su un piano da lavoro, lasciando uno spessore di almeno 1cm. L'aggiunta della farina all'impasto lo rende più compatto e più facile per la lavorazione.

Cottura

  • Cuocere Is Culurgiònes Spoggiausu in abbondante acqua salata.
  • Girare Is Culurgiònes Spoggiausu con un mestolo di legno per evitare che si attacchino e si danneggino.
  • In due minuti di cottura, il piatto è pronto per essere scolato.

Condire a piacere.

Curiosità e varianti

Nella preparazione dell’impasto, a differenza di altri paesi ogliastrini, nel paese di Tortolì viene utilizzata la cipolla al posto dell’aglio.

Alcune famiglie, all’impasto, aggiungono all’interno l’olio soffritto aromatizzato, insieme ai pezzi di cipolla sempre soffritti. Altri invece, preferiscono scartare le cipolle soffritte e usare solamente l’olio aromatizzato ottenuto dalla cottura della cipolla.

Sempre nella pianura ogliastrina, alcuni paesi come Tortolì, Girasole e Lotzorai, prediligono l’uso della menta fresca al posto di quella secca.

Il formaggio, diversamente dai paesi dell’alta Ogliastra viene utilizzato in quantità minore.

A Tortolì, la forma che viene data è di tipo romboidale, a differenza di Santa Maria Navarrese che è di forma rotonda.

Letto 302 volte Ultima modifica il Domenica, 10 Gennaio 2021 11:45
Altro in questa categoria: « Is Gathulis Us Laddedos »

Cerca nel Sito