fbpx
Giorgio Altieri

Giorgio Altieri

Martedì, 08 Novembre 2011 23:15

Artes Antigas 2011 - Seui

Artes-Antigas-2011-Seui

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Boletus Edulis

Boletus-edulis

Nome scientifico: Boletus edulis

Nome comune: Porcino ceppatello buono

Caratteristiche:

  • Cappello: emisferico poi convesso
  • Colore: dal nocciola al bruno scuro o biancastra
  • Imenio: i pori sono bianchi poi giallo-verdastri e invecchiando di colore verdastro oliva marcato
  • Gambo: robusto, obeso 

Dove si trova: Da maggio a settembre nei boschi di castagno, quercia e cedro

Commestibilità: Ottimo Questo fungo dal sapore dolce di nocciola è uno dei più adatti per l'essicazione, o per la conservazione sott'olio o sott'aceto, è ottimo trifolato o impanato e fritto. Per la carne soda si conserva bene anche congelato.

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Boletus Aestivalis (ex reticulatus)

Boletus-aestivalis

Nome scientifico: Boletus aestivalis (ex reticulatus)

Nome comune: Porcino a testa areolata, boleto d'estate

Caratteristiche:

  • Cappello: prima rotondeggiante a convessa
  • Colore: bruno chiaro o nocciola 
  • Imenio: i pori sono bianchi poi bianco-grigi e infine giallo-verdastri
  • Gambo: bruno chiare di forma panciuto 

Dove si trova: Nei boschi di latifoglie, da maggio a settembre preferendo i boschi di castagno, e quercia

Commestibilità: Ottimo

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Boletus Aereus

Boletus-Aereus

Nome scientifico: Boletus Aereus

Nome comune: Porcino nero

Caratteristiche:

  • Cappello: carnoso ed emisferico, può assumere forma convessa, alle volte un pò gibbosa e irregolare
  • Colore: varia da bruno abbastanza chiaro ad un marrone-neraastro molto scuro
  • Imenio: è costituito da tubuli fitti piuttosto lunghi, arrotondati al gambo. I pori sono piccoli, di colore che può passare dal bianco a giallo oro infine brunastro
  • Gambo: massiccio e panciuto, decorato nella parte alta da un reticolo piuttosto fine color camoscio

Dove si trova: Nei boschi di latifoglie. La sua stagione di crescita va da maggio a novembre

Commestibilità: Ottimo in qualsiasi modo lo si cucini. Trifolato, in umido, impanato e fritto, si presta benissimo alla conservezione sott'olio e sott'aceto e all'essicazione.

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Coprinus Comatus

Coprinus-comatus

Nome scientifico: Coprinus comatus

Nome comune: Coprino chiomato o Agarico Chiomato

Caratteristiche:

  • Cappello: inizialmente chiuso contro il gambo, poi campanulato 
  • Colore: decorato da squamature bianche da giovane poi diventanno brunastre
  • Lamelle: fittissime, arrotondate al gambo, inizialmente bianche poi rosa infine nere
  • Gambo: è bianco diritto e cavo, fornito di anello che si stacca facilmente dal cappello

Dove si trova: Questa specie cresce sui terreni concimati, nei prati, nei giardini. Si trova sia in pianura che in montagna e si forma a grandi schiere, si può trovare sia in primavera che in autunno. 

Commestibilità: Ottimo finchè le lamelle diano ancora bianche
Si consiglia di cucinarli appena raccolti. Possono essere cucinati in tanti modi ma è indicato farli rosolare in una padella con poco burro

Giovedì, 15 Dicembre 2011 15:04

Agaricus Campestris

Nome scientifico: Agaricus campestris

Nome comune: Prataiolo

Nome sardo: Bulletto

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Lactarius Deliciosus

Lactarius-deliciosus

Nome scientifico: Lactarius Deliciosus

Nome comune: Lattario Delizioso

Nome sardo: Sanguinacciu

Caratteristiche:

  • Cappello inizialmente convesso, poi imbutiforme
  • Colore rosso arancio e disegnato da goccioline e macchie più scure
  • Lamelle fitte poco decorrenti di color rosso carota
  • Gambo cilindrico abbastanza corto di colore aranciato-giallo

Dove si trova: Boschi di aghifoglie e ginepri

Commestibilità: Discreto

Domenica, 20 Novembre 2011 12:04

Clitocybe Odora

Clitocybe-Odora

Nome scientifico: Clitocybe Odora

Nome comune: Agarico anisato, Fungo dell'anice

Caratteristiche:

  • Cappello inizialmente convesso, poi appianato 
  • Colore blu-verdastro molto carico che con l'età tende a sbiadire
  • Lamelle fitte poco decorrenti solitamente più chiare del cappello
  • Gambo regolare a volte un pò ingrossato colore simile al cappello

Dove si trova: Boschi di latifoglie, dall'inizio dell'estate fino ad autunno inoltrato

Commestibilità: Commestibile
Solitamente viene scartato per il forte odore d'anice

Pagina 8 di 25