Quaglia selvatica europea

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

NOME SCIENTIFICO: Coturnix Coturnix Coturnix

DESCRIZIONE: è un piccolo galliforme e specialmente il più piccolo d'Europa, con il corpo rotondeggiante; la testa è fulvo-chiara; gli occhio hanno l'iride rossiccia con stria sopracciliare crema chiaro; il becco è grigio, piccolo ma robusto; le parti superiori sono fulvo chiare con macchie nere e lunghe strie color crema chiaro; le parti inferiori, compresi i fianchi, sono color crema, con leggere striature brune; le ali sono piccole, corte e arrotondate; anche la coda è corta e cuneiforme; mentre le zampe sono rosastre. C'è un leggero diformismo sessuale: il maschio ha la gola giallastra o rossastra ben marcata, con una stretta macchia triangolare nera al centro, circondata da piume più chiare; la femmina ha la gola biancastra poco marcata e senza macchia. Le dimensioni variano da 16-20 cm per 32-37 cm di apertura alare ed un peso di 80-100 g.

BIOLOGIA E HABITAT: abita prati coltivati di pianura e di bassa collina e la macchia mediterranea. È un parziale migratore e nidifica in tutta la Sardegna. Generalmente è solitaria, ma nel periodo delle migrazioni si ritrova con gli altri della sua specie. È una specie molto timida e sospettosa. Si nutre principalmente di sostanze vegetali e durante il periodo estivo include insetti e piccoli invertebrati. Vive sul terreno e non si posa mai sugli alberi e passa le notti in tane costruito nel terreno per ripararsi dagli agenti atmosferici.

RIPRODUZIONE: la stagione riproduttiva inizia a Maggio e si protrae sino ad Agosto. Il maschio difende aggressivamente il suo territorio di riproduzione. Il suo nido può contenere 8-13 uova, di colore verdastro, costruito sul terreno, sotto gli arbusti. Per 20 giorni è la femmina che si occupa della cova e successivamente della crescita dei pulli.

MINACCE: incendi, distruzion e alterazione dell'habitat, caccia eccessiva.

STATO DI CONSERVAZIONE: specie cacciabile e protetta dalla Legge Regionale del 1998, dall'Allegato III della Convenzione di Berna e dall'Allegato II della Direttiva CEE. Abbastanza comune, ma in netta diminuzione.

CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA:

  • Phylum: Chordata
  • Classe: Aves
  • Ordine: Galliformes
  • Famiglia: Phasianidae
  • Specie: Coturnix Coturnix Coturnix

NOME IN SARDO: Cualla, cricchibì.

Letto 258 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Gennaio 2017 19:25
Altro in questa categoria: « Poiana sarda Pettirosso »